La Rete Museale Anfiteatro Morenico Ivrea (AMI) è un'iniziativa interprovinciale, innovativa, nata nel 2011 con l'intento di  valorizzare i siti museali presenti sul territorio attraverso una duratura azione promozionale, volta a farli conoscere come parti di un sistema rappresentativo della cultura e delle tradizioni del territorio. Nello stesso tempo intende garantire un programma d’apertura certo e una soddisfacente accoglienza dei visitatori attraverso l’impiego di giovani che, dopo un programma di formazione per operatori museali, sono coinvolti nella gestione e apertura dei musei nei weekend della stagione estiva.

Nel 2013 la Rete Museale AMI, intesa come un sistema museale stagionale, ha ottenuto un importante riconoscimento entrando a far parte, in pianta stabile, del circuito a valenza interregionale Abbonamento Musei. L'Abbonamento Musei è una carta destinata ai cittadini che consente l'ingresso libero a musei, residenze reali, castelli, giardini e fortezze, collezioni permanenti e mostre temporane del Piemonte e della Valle d'Aosta..

Negli anni la Rete Museale AMI è diventata una struttura permanente, attiva stagionalmente, capace di attrarre migliaia di visitatori all'anno, impiegare decine di giovani nei musei e di arricchire notevolmente l’offerta culturale e turistica dell’intera area dell'Anfiteatro Morenico di Ivrea.


Rete museale visitatori